Ogni progetto di comunicazione sulla città deve partire da un’analisi della forma urbana e delle abitudini di vita del luogo, per consentire ai cittadini che lo ricevono di avere gli strumenti per comprenderne le proposte.

La lettura della forma significa misurare le dimensioni dello spazio, soprattutto di quello pubblico, che lega ed organizza le parti della città.

Quanto spazio è offerto all’uomo? Quanto al verde? Quanto ai mezzi di trasporto? Quale valore ha la superficie del suolo urbano? Sono domande che ognuno di noi, prima o poi, si è posto per comprendere come funziona la città e come sarebbe possibile migliorarla.

Il suolo è il luogo della relazione e del commercio tra le persone, dell’abitare la città. Porre l’attenzione su come viene occupato e da chi, fornisce gli strumenti per comprendere il modello di civiltà al quale apparteniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.